Frank Boclet Profumi Rock & Riot Milano

 

 Le fragranze Franck Boclet dal sillage sovversivo: Collezione Rock & Riot   Immagine correlata

Un uomo deciso, che conosce alla perfezione i suoi desideri e li realizza sempre con successo: questo è il ritratto e l’ispirazione di Franck Boclet, importante designer di moda francese, collaboratore e direttore creativo di marchi Haute Couture come Kenzo, Arrow, Courrèges, Francesco Smalto e Ungaro.
La sua visione mai banale dello stile e la profonda conoscenza e passione delle arti hanno plasmato il linguaggio e la tecnica espressiva che culmina nella scelta forte ed audace del bianco e del nero, nuance simboliche che contengono tutte le gradazioni del colore pur essendo “non colori” per eccellenza.
Il puro e l’assoluto, la vastità candida e la profondità della notte si incontrano non solo nel taglio sartoriale dei suoi abiti ma nella esclusiva collezione di profumi che porta il suo nome, la Fragrance Collection Franck Boclet in cui ritroviamo molte fragranze dal nome evocativo come Violet, Ylang Ylang, Musc, Lavender, Cashmere, Geranium, Cedre, Fir Balsam.
Ciascuna eau de parfum contiene un poliedrico e multiforme universo dove il maschile e il femminile si nutrono in uno scambio proficuo di elementi, mantenendo fiera ed integra la loro perfetta identità. Le composizioni come Leather, Incense, Patchouli, Ozone, Vanille, Tobacco, Oud, Absinthe, Chypre, Tonka e Amber, in particolare, si discostano dalla norma per l’attenzione al dettaglio, l’equilibrio delle note e la scelta accurata di materie prime, retaggio traslato dalla ricerca maniacale di materiali preziosi e tessuti pregiati provenienti da tutto il mondo.

I PROFUMI

Rebel. Una rosa con le borchie - Prendete una rosa, privatela del suo lato romantico, toglietele la corona di “regina dei fiori” e poi cospargetela di borchie appuntite: avrete ottenuto il sesto jus senza giudizio della compilation Rock & Riot

Sugar è la nuova fragranza dell’esclusiva collezione Rock & Riot di cui fanno parte gli altri quattro estratti di profumo al 40%: Heroes, Ashes, Angie e Cocaïne. La linea Rock & Riot coniuga l’intensa passione per le atmosfere e il mood musicale anni ’70 e ’80 a una raffinata e complessa personalità. Anche il packaging riflette questo gusto vintage e potente come la cromatica bellezza delle motociclette d’epoca, riconoscibile nella nera laccatura dei flaconi e nelle targhette di lucido metallo.

Sugar esprime al quadrato tutto l’universo sfaccettato contenuto nella parola “dolce”. Il morbido e soffice biancore di candidi fiocchi di marshmallow, la golosa specialità americana che profuma di vanillina e cristalli di zucchero

All’elegante e limpida essenzialità di questa linea, in cui predominano singole materie prime, portate al massimo della potenza e bellezza grazie ad accordi insoliti e originali, Franck Boclet accosta una nuova generazione di eau de parfum, la collezione Rock & Riot. La novità prende forma dall’ascolto e dalla vita della scena musicale punk rock degli anni Settanta e Ottanta tra rock star, talento, eccessi e tutto lo splendore di canzoni evergreen.

Heroes, Ashes, Angie e Cocaïne mettono a segno parole in profumi che colpiscono per l’audacia degli accostamenti e la melodiosa sintonia.

Heroes ha l’eco inconfondibile della voce David Bowie e ne ricrea il fascino legnoso-orientale con bergamotto, artemisia, galbano e cocco. Il fondo di fava tonka e muschio lo rendono sensuale e inarrivabile come il Duca Bianco.

Angie segue il ritmo dinamico del testo dei Rolling Stones e del triplice aroma del fico maturato al sole, del suo latte fruttato e dolce e delle foglie verdi aromatiche e intense. Al trittico si aggiunge il biancospino e legno di cedro, piacevoli come nuvole di passaggio. Ashes è un ritorno a Bowie e un’esplorazione attorno a un accordo boisé di grande carattere. Sfumature legnose calde come il guaiaco, l’asciutto cedro della Virginia e la rossa scia dei chiodi di garofano si uniscono a tocchi ambrati raffreddati da incenso. Per giocare e perdersi con “gli zingari nel bosco”.


Cocaïne è il best seller della categoria, un’opera contemporanea che racconta, in forma liquida, il paradiso e l’inferno di una sostanza simbolo della trasgressione che ha permesso di creare capolavori e, nello stesso tempo, precipitato nell’abisso intere generazioni di musicisti a cominciare da Janis Joplin, Mick Jagger fino a Steven Tyler degli Aerosmith.
La fragranza traduce in note olfattive le parole dell’omonimo brano del cantautore statunitense J.J. Cale, che ha trovato la consacrazione grazie alla reprise di Eric Clapton, nel 1977. Nel messaggio ambiguo della canzone si trova tutto il fascino della sua fama e fortuna.
Cocaïne si presenta in forma d’estratto con un’anima solare e ombrosa in cui la presenza della coca, tra le note di testa, cede le sue psichedeliche proprietà al tocco rosato di bacche rosa, arancio amaro e alla fiorita sensualità di corolle potenti come la vanigliata orchidea, il candido giglio e la prorompente tuberosa. Coronata dalla filologia presenza del patchouli e dell’esotico monoï, le gocce di “polvere d’angelo” in flacone danno una fantastica e beneaugurante dipendenza.
Le linee Franck Boclet raccontano l’immagine e la sostanza di una personalità in continuo divenire e la forza attrattiva di fragranze che portano splendidamente alla luce il carattere di chi le indossa.

Concentrazione e formato Collezione Rock & Riot – Franck Boclet
Eau de Parfum, 100 ml